Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni con IP anonimo su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito.

Laboratorio di curatela artistica – presentazione dei progetti

3Ottobre2020

9:30

Depuratore di Milano Nosedo, Via San Dionigi

Sabato 3 ottobre dalle ore 9.30 (domenica 4 e lunedì 5 ottobre solo online) prenderà il via la 6a edizione del Festival Internazionale dei Depuratori con l’inaugurazione del nuovo ciclo di mostre del MAF – Museo Acqua Franca.

In questa peculiare edizione, che accoglie al suo interno diversi progetti, le grandi installazioni concludono il percorso formativo del 1° Laboratorio di Curatela Artistica del MAF.

Con la sua 6° edizione il Festival propone mostre, performance e incontri dedicati ai “talenti femminili” e declinati secondo i molteplici significati attribuiti dagli artisti a tale definizione. Una tematica affrontata con l’intento di mettere in luce anche le problematiche attuali, e insieme storiche, delle pari opportunità, della violenza di genere e del riconoscimento mancato, o sottaciuto, assieme al valore della donna e delle sue doti.

Gli artisti del MAF – Museo Acqua Franca, che saranno presenti per illustrare le loro opere al pubblico, hanno voluto rendere omaggio a differenti talenti femminili, sia mettendo in evidenza aspetti del femminile, sia in modo più specifico, con riferimento a figure – storiche o familiari, universalmente note o più nascoste – scelte e onorate per un loro impegno particolare. Le opere realizzate sono quindi intese a rappresentare le attitudini e il sentire femminili, che si sono espressi in rapporto al lavoro, l’ambiente, la ricerca, la famiglia, l’arte…

La vastità e le opportunità offerte dalla tematica, affrontata non solo da numerosi punti di vista ma anche con differenti approcci metodologici e artistici, hanno permesso la realizzazione delle diverse mostre d’arte del MAF protagoniste del 6° Festival Internazionale dei Depuratori:

Depuratore di Milano Nosedo

– Grandi installazioni:
– “Il talento delle donne fra ambiente, ricerca, benessere e eredità ancestrale”: grandi installazioni che interpretano i talenti delle donne declinati negli ambiti dell’ambiente e della ricerca; colti nelle eredità femminili familiari e culturali o rappresentati dalla forza della donna e dalle sue abilità di cura e protezione.

Performance:
– “Un minuto di silenzio”, performance di Alex Sala.

Questi sono i progetti sviluppati nell’ambito del Laboratorio di Curatela Artistica.

Fra le altre mostre e interventi d’arte si segnalano:

– “RicAma i Sogni”, ricamo verrà realizzato sul 79º #LenzuoloSOSpeso “Buon Riposo” iniziato da Agata Bernard.

– “L’ara del talento delle donne”, mostra collettiva e performance:
un omaggio alle figure femminili che si sono impegnate o tuttora si impegnano in un determinato campo di ricerca, lavoro o azione, spesso senza notorietà. Ai loro nomi – riportati sulle piastrelle che vanno a costruire l’ara – verranno aggiunti quelli delle donne che il pubblico presente all’inaugurazione vorranno ricordare.
– Le storiche grandi installazioni del MAF, opere della raccolta museale d’archivio del MAF – Museo Acqua Franca riadattate nel tempo.

– Mostra fotografica di Giuseppe Prenzato.

La partecipazione al Festival e alle sue attività è gratuita ma è necessaria la prenotazione per garantire le norme di sicurezza anti covid-19, l’ingresso è consentito solo con l’utilizzo di DPI Dispositivi di Protezione Individuale.

Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta streaming su:
https://www.facebook.com/MAF.MuseoAcquaFranca/
https://www.instagram.com/mafmuseoacquafranca/
Per informazioni: www.artedamangiare.it

Per garantire tutte le norme di sicurezza l’ingresso è consentito solo con prenotazione alle visite guidate consultabili in programma.

Per prenotazioni: scrivere a maf.museoacquafranca@gmail.com; mandare un messaggio o chiamare il numero 340 3406871

Festival Internazionale dei Depuratori e MAF sono format ideati e depositati da Ornella Piluso per Arte da mangiare mangiare Arte.

Un progetto a cura di MAF – Museo Acqua Franca e Arte da Mangiare nell’ambito di Lacittàintorno.

PROGRAMMA 6 FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI DEPURATORI_