Sottocasa

Sottocasa è lo strumento con cui si intende favorire, nei quartieri di Lacittàintorno, l’emersione di micro-progettualità promosse da soggetti e reti territoriali e, in generale, da quelle organizzazioni che normalmente rimangono fuori dal “radar” di Fondazione Cariplo.

Nel corso del primo anno e mezzo di attività del programma intersettoriale Lacittàintorno, la Fondazione ha prevalentemente operato individuando soggetti a valenza cittadina e invitandoli a sviluppare azioni di rilievo anche nei quartieri periferici, allo scopo di modificare e allargare la mappa dei luoghi di aggregazione della città di Milano. A partire dall’autunno 2018, si è invece deciso di dare maggiore enfasi alle realtà e alla produzione dei singoli quartieri, con iniziative più locali e meno d’ambito cittadino, in grado di permettere anche a nuove organizzazioni di affacciarsi sul palcoscenico di Lacittàintorno.

Obiettivi

Sostenere iniziative locali

Sostenere iniziative locali in ambito culturale, sociale, ambientale, sportivo e fortemente improntate all’incontro e all’aggregazione sociale

Alimentare il tessuto socio - culturale in periferia

Alimentare il tessuto socio-culturale di quartieri che talvolta si caratterizzano come periferici anche per via della rarefazione dei servizi e delle attività, o per assenza di forza delle stesse.

Linee guida

Progetti ammissibili

Con Sottocasa, Lacittàintorno intende sostenere iniziative che:

  • abbiano durata massima di 12 mesi;
  • presentino una richiesta massima di contributo pari a 30.000 €, con il seguente schema di cofinanziamento:
    Costo totale dell’iniziativa Cofinanziamento minimo necessario
    ≤10.000 € 10%
    ≤20.000 € 20%
    >20.000 € 30%
  • abbiano capacità organizzativa propria sul fronte della logistica, delle autorizzazioni e della comunicazione (che, prodotta autonomamente, dovrà essere comunque in accordo con il quadro comunicativo di Lacittàintorno).

Criteri

In fase di valutazione di merito saranno privilegiate le proposte con le seguenti caratteristiche:

  • siano realizzate nei quartieri Adriano-Padova (Municipio 2 della Città di Milano) e/o Corvetto-Chiaravalle (Municipio 4 della Città di Milano);
  • siano sviluppate tra e/o con attori locali, dimostrando così di avere un radicamento nel quartiere in cui si intende operare;
  • individuino con chiarezza i pubblici di riferimento nel quartiere e non solo;
  • siano in grado di intercettare quote significative di popolazione nel quartiere;
  • siano destinate al coinvolgimento di pubblici solitamente esclusi;
  • siano in grado di assicurare comunicazione, coinvolgimento, partecipazione attiva, non solo alle attività ma alla coproduzione delle stesse;
  • siano organizzate e realizzate in partenariato, assicurando così competenze complementari.

Comunicazione

Il sostegno nell’ambito di Sottocasa comporta un particolare impegno sul fronte della comunicazione e dell’integrazione strategica con il programma Lacittàintorno.

Impegno innanzitutto di coerenza valoriale: mission e valori devono essere coerenti con le finalità del programma della Fondazione; la candidatura deve cioè essere volta a sviluppare un’azione non autonoma e slegata, ma facente parte del quadro più generale di Lacittàintorno.

La comunicazione non deve limitarsi semplicemente a una doppia presenza di marchi, ma a una vera e propria azione di co-branding, volta a promuovere la convergenza della strategia comunicativa dell’organizzazione con quella di Fondazione Cariplo e Lacittàintorno.

Sono necessari impegno e capacità di lavorare in rete anche con gli altri soggetti prodotti all’interno del calendario di Lacittàintorno, sia in termini di comunicazione sia in termini produttivi e strategici, e attenzione a ulteriori soggetti locali dei quartieri.

Come richiedere un contributo

Per presentare un’iniziativa Sottocasa a Fondazione Cariplo, è necessario:

  1. registrarsi presso l’Area Riservata di Fondazione Cariplo
  2. inserire all’interno dell’Area Riservata la richiesta di contributo compilando il modulo on-line che compare selezionando “Iniziative Sottocasa”.
    • descrizione dettagliata dell’iniziativa;
    • piano economico dettagliato dell’iniziativa;
    • atto costitutivo e statuto dell’organizzazione proponente (e delle eventuali organizzazioni partner);
    • bilancio consuntivo approvato dell’ultimo esercizio
    • bilancio preventivo approvato dell’esercizio corrente
  3. Si può fare riferimento alla compilazione dei progetti territoriali e in particolar modo alla Guida alla compilazione e prendere visione della griglia di Piano Economico Dettagliato

Sottocasa non prevede scadenze: è pertanto possibile candidare un’iniziativa in qualsiasi momento dell’anno. A titolo esemplificativo, per vedere quali iniziative Sottocasa ha già sostenuto si veda qui